La bottega

Alla fine dell’Ottocento l’erede Giuntini, discendente dei proprietari della celebre fattoria La Parrina, sentì l’esigenza di un ulteriore appoggio in paese e decise di far edificare un piccolo palazzo nel vicino Orbetello. Dopo di lui si sono alternate varie attività e varie famiglie fino a quando nel 1979 i Teodori si sono installati con un negozio di cornici. Da quel momento fino ad oggi questa palazzina fin de siècle ha incessantemente ospitato la bottega di cornici, fatto salvo per un terribile incendio che il 14 luglio del 2004 l’ha tenuta inattiva per oltre un anno.

La bottega è prevalentemente legata alle cornici e all’artigianato, in seguito è stata affiancata la vendita di stampe ed opere originali. Una parentesi interessante è stata quella del Nuovo Spazio Espositivo che per due anni (2014/15) ha organizzato mostre di respiro internazionale che spaziavano dall’arte contemporanea, all’illustrazione. Inoltre il NSE ha organizzato corsi di fotografia, fumetto, musica elettronica.  Da quell’esperienza sono rimaste molte collaborazioni ancora attive.

Tra crisi economica e grande distribuzione questa piccola bottega trova il suo spazio grazie all’unicità della sua proposta commerciale e alla cura della preparazione artigiana. Il 2 gennaio del 2016 ha festeggiato il suo primo passaggio generazionale con cui il padre ha passato doveri e piaceri della gestione al figlio.

IMG_1376IMG_1380IMG_1322IMG_1363IMG_1373